sabato 26 novembre 2022

Il mio messaggio in bottiglia


Roberto Regnoli, medico ortopedico in pensione, durante le sue passeggiate sulle battigie del Molise, ha ritrovato 830 bottiglie, contenenti messaggi affidati al mare.

Chissà se avrà ritrovato anche il mio!


Messaggio

Ti porti, questa bottiglia, la melodia

del mare ligure.

I versi scarni dei suoi poeti

trasfigurati in questi consunti "ossi di seppia".

I trallalero dei marinai genovesi, con i loro volti

rugosi e bruciati dal sole.

Il mio marino pensiero racchiuso oggi

in questo scrigno segreto.

Come l'eterna marea, cancella l'effimera impronta,

anch'io sparirò presto da questi lidi.

Resti traccia almeno, in questo maestrale,

l'anelito di fratellanza universale,

per te, che ritroverai queste parole.

22 commenti:

  1. Speriamo che in ogni caso arrivi a una persona degna di tanta poesia!

    RispondiElimina
  2. Certo da Genova a tre metri di costa molisana, la vedo dura.. tutte là si vanno ad arenare 'ste bottiglie.. deve esserci una calamita di messaggi.. molto poetico comunque, e splendido il tuo!!

    RispondiElimina
  3. La vedo abbastanza improbabile ;-)

    RispondiElimina
  4. Mi viene in mente il film: Le parole che non ti ho detto.
    Serena domenica.

    RispondiElimina
  5. io conosco un medico in pensione che si presta per gli ansiosi, per coloro che han paura di morire e per 30 euri ti viene a visitare a casa quando ne hai bisogno e per 20 invece ti dà conforto nel suo ambulatorio sempre aperto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho voluto essere romantica in questa bellissima giornata!

      Elimina
  6. Che bello dire rimarrà di me Un pensiero nel maestrale mi vedo anch'io quando tira forte vento su due terrazzo a braccia aperte perché vorrei che il mio essere corresse insieme al vento all'infinito

    RispondiElimina
  7. Molto bello il tuo messaggio. Forse non lo troverà questo medico, ma chi lo troverà sarà fortunato

    RispondiElimina
  8. Ottocentotrenta!?
    Mi sembra una quantità enorme. Da quelle parti, forse, esiste la moda dei messaggi in bottiglie lasciati al mare che esso poi riporta a riva!?
    Buondì

    RispondiElimina
  9. E' bellissimo il tuo messaggio in bottiglia e anche un gesto romantico...qui da noi il mare non c'è e si usava che quando nasceva un bimbo il nonno metteva un messaggio in una busta o scatolina e poi ci piantava sopra una pianta da frutto, quasi sempre un ciliegio. Io il mio ciliegio c'è ancora, ma la lettera non penso si sarà sciolta dopo tutti questi anni sotto terra..... chissà cosa aveva scritto per me..... comunque l'usanza per qualcuno c'è ancora ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi abbiamo piantato in nespolo, quando è nata Francesca.

      Elimina