martedì 9 luglio 2024

Oggetti che parlano di me



                        La mia vecchia Olivetti Traveller de Lux S, con l'introvabile cartacarbone


                                           Alla ricerca del tempo perduto con il mio ex libris 


 Isotta la mia bambola che conservo con cura.

                                              Vecchi orologi che hanno scandito la mia vita

                                                 

                                                     Diari sui quali ho scritto i miei pensieri
                                    
           

                                     Bicchierino, cocoina, carte telefoniche e cartolina postale. 

                                                    Oggetti che non si usano più.


                                                Penne con pennino, calamaio e carta assorbente.


                                   Il mio ex libris, con il quale personalizzo tutti i libri  che acquisto.


                                
                                    Allungalapis che mi permette di usare le matite consumate,
                                                     comportamento da genovese Doc.

                   Oggi ho 72 anni  e per finire posto la foto che mi ritrae nell'ultima ora lavorativa.

                                           Finalmente a 67 anni mi permisero di andare in pensione

10 commenti:

  1. Ciao, vedo che abbiamo tante cose in comune: la sveglia nera, la mia è. grigia e ancora la uso, cambio le pile; il bicchiere lo tengo sempre in borsa per far bere i piccoli nipoti; i diari continuo scrivrli ancora oggi, non più assiduamente ma continuo a farlo.
    La mia grande sorpresa però è stata quella di scoprire che ami le farfalle! Meravigliosa sorpresa che ci rende ancora più vicine, non solo come età ma anche donne empatiche. ❤️👋

    RispondiElimina
  2. Bello: fotografie di una personalità,

    RispondiElimina
  3. Ciao, dato che sei passata nel mio blog ho deciso di ricambiare il favore. Quanti oggetti del passato, e tutti ben tenuti. Non sapevo esistessero gli allungalapis, molto utili.
    A presto
    Un saluto

    RispondiElimina
  4. Più passano gli anni e più ci si scopre legati agli oggetti del passato, ai ricordi, alle persone che hanno condiviso momenti importanti della nostra vita. Il tempo fugge e vola via, ma i ricordi restano. Grazie per aver condiviso l'immagine di questi oggetti a te cari con noi.

    RispondiElimina
  5. Molto belli i centrini all'uncinetto, un tempo avevo la fissa, poi mi è passata, ma li ammiro molto!

    RispondiElimina
  6. Bellissime foto di una vita vissuta. Che sembra quasi una banalità, ma in realtà spesso le vite non vengono vissute se non di striscio, per cui... Complimentissimi

    RispondiElimina
  7. Oddio.. chissà che fine ha fatto la mia Olivetti Lettera 35.. forse da papà sommersa tra mille altre cose che voglio disseppelire il più tardi possibile.. il diario a mano lo tengo da una vita invece, e ci appiccico biglietti, ricordini, appunti, appuntamenti e pezzi di vita trascorsa.. una cosa che invece voglio fare di corsa invece è acquistare l'ex libris..e credo proprio che stavolta riterrò felicemente responsabile il tuo post .. ;)

    RispondiElimina
  8. Tutti meravigliosi, irresistibile il fascino della Olivetti.

    RispondiElimina
  9. Oggetti con i quali abbiamo vissuto e oggi apprezziamo.
    Molti di questi oggetti li custodisco anch'io, la mia macchina olivetti è della serie precedente.
    Ti lascio un augurio di serene vacanze
    Rakel

    RispondiElimina
  10. Cara Angela! Questi meravigliosi oggetti ti aiutano a ricordare i momenti meravigliosi della tua vita.

    RispondiElimina